Ascessi e fistole

Ascesso e fistola anale sono spesso associati: sono le fasi “acuta e cronica” della stessa malattia.

Possono dipendere da: trauma, corpo estraneo, carcinoma, radiazione, infezione di una ghiandola (idrosadenite suppurativa), tubercolosi, actinomicosi, morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa (RCU), sepsi pelvica, linfogranuloma venereo, emorroidi e ragade. Possono essere complicanza di interventi chirurgici (emorroidectomia e sfinterotomia). Classificazione degli ascessi 4 tipi di ascessi in base a localizzazione: perianale o intra-sfinterico (45%) ischio-rettale o trans-sfinterico (25%) intersfinterico (5%) sopraelevatore o pelvirettale (raro).

In base al rapporto del tramite primario con lo sfintere esterno ed il muscolo puborettale si distinguono 4 tipi di fistole

  1. Fistola inter-sfinterica – maggioranza
  2. Fistola tran-sfinterica – maggioranza
  3. Sovra-sfinterica
  4. Extra-sfinterica.

Occorre eseguire la colonscopia per escludere altre patologie.